Natale “in sordina”

Questi giorni che precedono la festa più bella ed attesa dell’anno, mi appaiono opachi, poche luci piuttosto modeste nelle vetrine, poca gente nei negozi ed è gente più attenta al cartellino del prezzo che all’oggetto che viene presentato; il desiderio di fare regali è immutato, ma le possibilità sono drasticamente cambiate. Si avverte fin troppo bene che la preoccupazione, la paura, le incertezze, i problemi di molte, troppe famiglie riescono a sopraffare l’entusiasmo e la gioia per questa bella festa. E’ una vigilia di Natale che si presenta in “sordina”, che vede la maggior parte delle persone pensierosa, preoccupata, talvolta infastidita dalle sollecitazioni pubblicitarie che imperterrite invadono le nostre case, palesemente e volutamente inconsapevoli del difficile presente che tutti viviamo. Penso tuttavia che questo clima possa ricondurci alla ricerca dei veri valori dell’esistenza, al piacere di un abbraccio sincero tra persone che si vogliono bene, al ritorno alla semplicità, accompagnata magari anche ad un po’ di umiltà, che non ha mai fatto male a nessuno. Questo Natale, già così sotto tono, è stato fragorosamente colpito da quegli spari che in una scuola, molto lontana da noi, hanno fatto strage di bambini, credo che sparirà anche la “sordina”… resterà in silenzio.

Anna Chiappero

Informazioni su annachiappero

Sono nata il 12/01/ 1938, ho ricevuto un educazione piuttosto rigida, improntata a quei principi che a quei tempi costituivano i fondamentali del vivere civile.La mia vita é stata abbastanza complicata, un matrimonio sbagliato, un divorzio affrontato negli anni settanta, con tutte le complicazioni del caso. Le solide basi che i miei genitori mi hanno dato, seppure allora da me contestate, mi hanno sostenuta in tutti i passaggi difficili che ho dovuto attraversare. Ho un figlio di 48 anni, che mi sono allevata da sola e che considero la cosa più bella e la migliore realizzazione della mia vita. Ho un nipote che ha 20 anni ed é splendido come suo padre. Amo L'arte in tutte le sue espressioni, adoro la musica classica, in gioventù ho suonato il pianoforte, ed ho coltivato, con successo, questa passione in mio nipote. Dipingo, i miei quadri materici prevalentemente eseguiti con la spatola, sono pieni di colore e di calore. AMO GLI ANIMALI, ho tre cani:Gulliver che il giorno di Natale compirà 15 anni é cardiopatico,cieco e sordo, vive grazie alle cure, ma soprattutto all'amore da cui é circondato e che lui ricambia in modo assoluto, per me é un vero compagno.Lola e Red, che provengono da canili diversi ed hanno un passato tragico, da quando sono con me stanno ,se non dimendicando almeno allontanandone il doloroso ricordo. Spero che queste briciole di vita riescano a presentarmi a tutti gli amici della nostracommedia. anna.
Questa voce è stata pubblicata in racconto. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...